Grafica Alta leggibilità Solo testo Change language

TORINO GREEN AIRPORT

4,0°C | 39,2°F

Progetti in corso (2021 - 2024)

 

  • Dal 2021 - Alimentati al 100% con energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili certificate.
  • Entro il 2021 - Nuova ambulanza elettrica.
  • Entro il 2021 - Nuovo parcheggio con ricarica elettrica per il cliente finale (8 colonnine per 16 auto).
  • Entro il 2021 - Nuovo parcheggio con ricarica elettrica per il cliente car sharing (10 colonnine per 20 auto).
  • Entro il 2023 - Continuano gli interventi di relamping delle lampade al neon, incandescenza e scarica, sostituite con lampade a led a basso assorbimento. Aree già completate: parcheggi aeromobili, viabilità airside e landside, palazzine uffici, Terminal Aviazione Generale, Parcheggio Multipiano, fabbricato smistamento bagagli, hangar e ampie porzioni del Terminal Passeggeri. Sono in corso i lavori di completamento relamping del terminal e dei parcheggi e viabilità landside. Installazione sistemi di dimmeraggio che permettono una gestione intelligente del fabbisogno delle emissione luminose.
  • Entro il 2023 - Sostituzione di oltre il 40% del parco mezzi di SAGAT SpA con mezzi ibridi o full electric.
  • Entro il 2024 - Sono in via di completamento le attività per realizzare un Sistema di Distribuzione dell’energia elettrica monitorato capillarmente. SAGAT diverrà quindi il distributore dell’energia elettrica aeroportuale. Entro il 2021 tutte le utenze significative di SAGAT e dei terzi presenti in aeroporto saranno dotate di misuratori per misurare capillarmente i consumi elettrici di tutto l’aeroporto. Successivamente sarà realizzato un sistema informatico intelligente per agire sui consumi.
  • Entro il 2025 - Acquisto di ground support equipment elettrici (es: push-back elettrico già in uso, sostituzione parco ambulift aeroportuale da diesel a elettrici  - 2 ambulift  di cui 1 nel 2022).
  • È in fase di avvio il progetto di Smart Grid aeroportuale, finalizzato all’autoproduzione efficiente e sostenibile dell’energia necessaria al funzionamento dell’infrastruttura: il progetto prevede il ricorso a un sistema combinato e flessibile, alimentato da fonti energetiche diverse  come metano, biogas, idrogeno, fotovoltaico e solare.
  • La Traffic Development Policy di Torino Airport riconosce valore alla performance ambientale, in termini di consumo di combustibile, emissioni, e rumore degli aeromobili. Pertanto, viene inserita anche nei contratti Aviation la clausola riguardante l’utilizzo da parte delle compagnie aeree  di aerei meno inquinanti.