Grafica Alta leggibilità Solo testo Change language

TO FLY

1,0°C | 33,8°F

Minori in viaggio

Il bambino fino a 2 anni di età non dispone di un posto a bordo, ma deve viaggiare in braccio ad un adulto. Usufruisce dunque di una tariffa inferiore e di una franchigia bagaglio speciale per il trasporto gratuito del suo necessaire (passeggino, biberon, pannolini, ecc.) fino a un massimo di 5 kg. Il bambino da 2 a 12 anni pur avendo diritto ad una tariffa ridotta (circa il 67% dell’adulto) e a una franchigia bagaglio pari a quella di un adulto, ha diritto ad un posto a sedere interamente per sé.

Documenti

Tutti i minori devono essere in possesso di un documento individuale.

Si segnala che l'iscrizione del minore sul passaporto del genitore era valida fino al 26/06/2012. Infatti da questa data il minore può viaggiare in Europa e all'estero solo con un documento di viaggio individuale. Al contempo i passaporti dei genitori con iscrizioni di figli minori rimangono validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza del documento stesso.

Anche i passaporti individuali rilasciati ai minori, anteriormente alla data di entrata in vigore della nuova normativa (25 novembre 2009), con durata decennale, sono validi fino alla loro naturale data di scadenza.

Ai minori viene rilasciato il nuovo libretto di passaporto con microchip, ma la normativa prevede che solo dal compimento dei 12 anni di età siano acquisite le impronte e la firma digitalizzata.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: www.poliziadistato.it

Minori non accompagnati

Un minore tra i 5 e i 14 anni (12 anni per alcune compagnie), che viaggia da solo deve essere segnalato all’atto della prenotazione alla Compagnia Area. Sarà un addetto aeroportuale a prendersi cura di lui fino al momento dell’imbarco e lo affiderà al responsabile di cabina per tutta la durata del volo. Il genitore/tutore deve rimanere in aeroporto fino a decollo avvenuto.

Un ragazzo, privo dei requisiti di minore non accompagnato, per usufruire di analogo trattamento, deve esplicitamente richiederlo all’atto della prenotazione.

Ricordiamo che i minori in partenza su voli nazionali accompagnati da persone diverse dai genitori sono tenuti a presentare al personale incaricato del controllo delega firmata da entrambi i genitori e documenti di identità degli stessi. I minori in partenza su voli internazionali sono tenuti a presentare solo autorizzazione da parte della Questura.

Donne in gravidanza

In caso di gravidanza è sempre opportuno comunicare alla Compagnia Aerea il proprio stato all'atto della prenotazione e richiedere la documentazione necessaria, soprattutto nelle ultime quattro settimane oppure se ci si trova in condizioni particolari come gravidanza a rischio o gravidanza gemellare.